Biologa Nutrizionista

Specialista in Biochimica Clinica

392 1918971

SEDE ROMA

Viale Angelico, 205 - 00195

SEDE LECCE

Via Cosimo De Giorgi, 46 - 73100

valentinagaliazzo@gmail.com

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon

© 2017 - Valentina Galiazzo - P.IVA 04223420755

 -

Donna e Menopausa

La menopausa  un periodo fisiologico della vita di ogni donna, in cui il metabolismo cambia. 
Ad esempio l'ormone somatotropo, detto GH, in questo periodo, modifica la sua secrezione facendo sì che il metabolismo della donna poggi più sull'attività anabolica, a causa della quale anche un'alimentazione che prima era normale induce l'organismo ad assumere più nutrimenti con conseguente aumento di peso, spesso nella zona addominale. La donna, quindi, ingrassa e questo  uno dei sintomi più deleteri dal punto di vista estetico e psicologico.
Grazie ad una corretta alimentazione si può controllare il peso, favorire la perdita dello stesso prevenirne l'aumento. Controllando l'apporto di grassi e di vitamina D, si potrà inoltre ridurre il rischio cardiovascolare e l'osteoporosi.
A causa della diminuzione degli estrogeni, tipica della menopausa, si verifica un aumento patologico della concentrazione dei lipidi ematici responsabili, ad esempio, dell'aumento del colesterolo e dei trigliceridi. Questo può essere controbilanciato dall'assunzione di cibi ricchi di fitosteroli ed estrogeni vegetali che mimano l'azione degli estrogeni. Anche l'assunzione, attraverso la dieta, del quantitativo corretto di bioflavonoidi, aiuterà a ridurre le vampate, l'irritabilità e gli sbalzi d'umore tipici di questa fase.
In questo periodo così particolare, le esigenze metaboliche e biologiche della donna subiscono cambiamenti per cui può essere necessario adottare un nuovo piano alimentare attraverso il quale garantire un equilibrato introito calorico e che consenta la riduzione del peso e della normalizzazione degli esami ematochimici.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now